Proptech: la trasformazione digitale del settore immobiliare

5 ottobre 2020

L’incontro tra real estate e tecnologia per creare opportunità e innovazione

 
Il progresso tecnologico ha interessato, tra gli altri, anche il settore immobiliare creando un nuovo business capace di evolversi e di combinare in modo sempre più innovativo il mondo digitale e quello del real estate.

Proptech: la tecnologia al servizio del settore immobiliare

Da qualche anno a questa parte il settore immobiliare ha subito un’importante evoluzione dovuta in particolare ad un processo di digitalizzazione e innovazione tecnologica. Questa trasformazione viene spesso indicata con il termine “Proptech”, che deriva appunto dalla fusione tra “property” e “technology”.

Benché siano diverse le definizioni ad esso attribuite nel tempo, quasi tutti gli esperti sono concordi nell’affermare che al concetto di Proptech siano riconducibili tutte le innovazioni tecnologiche sviluppate e implementate nel settore immobiliare, ma non solo. Con il termine Proptech si intende anche l’industria stessa, il settore di business contaminato da questa ondata di innovazione.

Obiettivo di questo nuovo fenomeno è quello di migliorare il settore immobiliare sotto diversi aspetti, ottimizzando i processi e le properties in sé, muovendosi in un ambiente digitale e innovativo, in modo da ottenere una maggiore efficienza.

Secondo quanto riportato dal report “Tecnologie, strumenti e servizi innovativi per il Real Estate” pubblicato dal Proptech Monitor istituito dal Politecnico di Milano, sono tre le principali le aree di interesse del Proptech:

  • lo Smart Real Estate, che facilita l’operatività e la gestione degli asset immobiliari a diverse scale, utilizzando piattaforme e sistemi high-tech;
  • la Shared Economy, che definisce la proprietà rispetto alla sua fase di utilizzo, come ad esempio condividendo una casa o lo spazio di lavoro;
  • il Real Estate Fintech, che comprende attività come brokeraggio, crowdfunding, investimenti e aste.

Oltre a quelle elencate, c’è anche un’altra categoria, generalmente inclusa più nel settore delle costruzioni che in quello immobiliare (benché le due siano chiaramente correlate). Si tratta del Contech, principalmente rivolto alle fasi di progettazione e costruzione degli immobili supportate dall’utilizzo della tecnologia.

Il real estate e la svolta digital

Tradizionalmente, quello immobiliare è sempre stato un settore molto lento ad evolversi e a seguire nuove strade. Gli ultimi quarant’anni, però, hanno segnato una rottura rispetto a tale atteggiamento, principalmente grazie al forte sviluppo tecnologico che ha cambiato quasi tutti i settori dell’economia.

In un primo momento, l’approccio è stato quello di utilizzare computer e sistemi informatici per gestire i dati degli immobili in modo più efficiente. Col passare del tempo, gli utilizzi sono stati sempre più numerosi e diversi fra loro fino ad arrivare, in tempi più recenti, a parlare di piattaforme online di crowdfunding immobiliare e tecnologia blockchain applicata alle operazioni immobiliari. Risulta ormai d’obbligo parlare di “digital real estate”, poiché gran parte delle attività legate al settore vengono oggi svolte online, dalla compravendita agli investimenti finanziari.

Questa rapida evoluzione del settore immobiliare ha destato non poche preoccupazioni in termini di regolamentazione, considerato che fino ad ora il real estate aveva sempre seguito uno schema normativo ben inquadrato. Tutte le nuove realtà che ruotano intorno al concetto di Proptech hanno portato i legislatori a muoversi verso la definizione di nuove leggi adatte ad includere e recepire tali innovazioni. Se però per alcune tecnologie, come ad esempio la blockchain, sono ancora in atto alcune discussioni, per altre esiste già una disciplina dedicata. In Italia le piattaforme di crowdfunding, che consentono la raccolta di capitale e l’investimento in progetti immobiliari, hanno già una loro specifica regolamentazione e possono dunque offrire una maggiore tutela agli investitori.

Concrete Investing, la nostra piattaforma di equity crowdfunding immobiliare, è da sempre attenta all’evoluzione del mercato e delle normative di settore.

Per ricevere tutte le informazioni e gli aggiornamenti su nuove opportunità nel settore immobiliare, è possibile registrarsi gratuitamente, con il proprio indirizzo mail, sulla nostra piattaforma.
 

REGISTRATI GRATIS SU CONCRETE INVESTING

 

Devi essere autenticato per lasciare un commento