Differenze tra lending ed equity crowdfunding

29 luglio 2020

Lending e equity crowdfunding sono due tipi di investimento con caratteristiche molto differenti. Conoscerle è il primo passo per investire il proprio denaro con consapevolezza.

 
Il fenomeno del crowdfunding è un modello di finanza alternativa, cui le aziende possono ricorrere per raccogliere capitali destinati alla realizzazione di progetti di vario genere. Tra le tipologie esistenti di crowdfunding, sempre più diffusi sono l’equity crowdfunding e il lending crowdfunding. Vediamo in cosa consistono e, soprattutto, in cosa differiscono questi due tipi di investimento.

Lending ed equity crowdfunding: di che si tratta

Lending crowdfunding ed equity crowdfunding sono due modelli di business che appartengono alla stessa macroarea: quella del crowdinvesting. Entrambi consentono alle aziende di ottenere risorse economiche per i propri progetti attraverso canali alternativi a quelli tradizionali (gli istituti di credito). Allo stesso tempo, offrono agli investitori la possibilità di partecipare a progetti cui, in altre circostanze, non avrebbero avuto accesso. Altro punto di contatto tra i due strumenti sta nell’accessibilità, solitamente molto semplice e spesso gratuita, attraverso piattaforme digitali dedicate.

Le differenze tra le due tipologie di crowdfunding, però, sono decisamente più consistenti dei punti in comune. Innanzitutto, cambia la modalità di funzionamento. Con l’equity crowdfunding l’investitore finanzia il progetto di un’azienda in cambio di quote, diventando così socio dell’azienda che ha scelto di finanziare. La società interessata può essere una start-up o una PMI di servizi o prodotti oppure può avere come finalità lo sviluppo di progetti immobiliari (in questo caso, si parla di real estate equity crowdfunding). Nel lending crowdfunding invece ci troviamo di fronte a un vero e proprio prestito: l’investitore eroga credito ad una società (o a un privato) che ne faccia richiesta sulla piattaforma online. Il capitale prestato gli sarà poi restituito, maggiorato di un tasso di interesse prestabilito.

Capitali investiti, rischio e rendimento a confronto

La differente modalità di funzionamento di lending e equity crowdfunding determina anche un differente target di riferimento. Al lending crowdfunding ricorrono imprese che necessitano di liquidità in tempi brevi e senza l’intervento di intermediari. Le somme richieste sono di solito non particolarmente elevate perché destinate a piccole operazioni e gli investitori, in cambio del prestito, ricevono il capitale e gli interessi precedentemente concordati entro scadenze che tipicamente possono variare dai 6 ai 12 mesi. Con l’equity crowdfunding, invece, vengono di solito proposti progetti medio-grandi, da parte di operatori più strutturati e con solido track record, con il coinvolgimento di diversi tipi di investitori, sia retail che professionali. La remunerazione in questo caso avviene alla conclusione del progetto e l’holding period può variare dai 20 ai 35 mesi.

Equity crowdfunding: vigilanza obbligatoria e diffusione in Italia

Altra fondamentale differenza tra lending ed equity crowdfunding è la necessità di autorizzazione per le piattaforme dedicate: per quelle di lending crowdfunding non è attualmente prevista alcuna vigilanza. Nel caso dell’equity crowdfunding, invece, le piattaforme – come Concrete Investing – devono necessariamente essere vigilate e iscritte ad un apposito registro della Consob per garantire agli investitori la massima tutela possibile.

È anche grazie alle tutele garantite, oltre che alla portata dei progetti proposti, che sempre più investitori sono attratti dall’equity crowdfunding. In Italia, questo modello di business si è sviluppato particolarmente nel settore immobiliare (real estate equity crowdfunding), che da sempre ha avuto un ruolo centrale nel nostro paese e ha trovato nelle piattaforme digitali un nuovo mezzo di diffusione.

Ne sono prova i numerosi progetti conclusi con successo tramite la nostra piattaforma di equity crowdfunding immobiliare, attiva negli investimenti online, che hanno rapidamente raccolto cifre da record. Per scoprire i dettagli sul funzionamento di Concrete Investing e ricevere gli aggiornamenti sui progetti di investimento immobiliare in corso, è possibile registrarsi, tramite l’indirizzo mail, sul nostro portale.
 

REGISTRATI GRATIS SU CONCRETE INVESTING

 

Devi essere autenticato per lasciare un commento