1. Premesse

    La società Concrete S.r.l. gestisce il Sito Web www.concreteinvesting.com, mediante il quale è possibile accedere a un portale online di servizi che permette alle società Offerenti, come di seguito definite, di pubblicare le proprie Offerte e raccogliere capitale di rischio on-line. In particolare, le Offerte sono rivolte agli Investitori, come di seguito definiti, che potranno sottoscriverle mediante accesso al Portale e acquistare in tal modo un titolo di partecipazione in una società.
    L’attività del Portale, anche definita di equity crowdfunding o equity-based crowdfunding, verrà svolta in conformità al contenuto del Regolamento Consob e alla normativa applicabile.
    Concrete S.r.l. è stata iscritta nel registro dei gestori di portali, istituito presso la Consob, in data 24 aprile 2018.
    Il Gestore si occupa di raccogliere e selezionare i progetti proposti dalle Offerenti, che a seguito di un accurato e approfondito processo di valutazione verranno pubblicati sul Portale. Concrete è altresì impegnata, a maggior tutela per l’Investitore, nell’organizzazione e nella gestione delle Campagne di Investimento, oltre che nella gestione degli ordini di investimento in collaborazione con l’Intermediario Finanziario, accuratamente selezionato per il completamento degli stessi.
    Il Gestore offre, inoltre, il servizio di gestione delle intestazioni fiduciarie delle quote sottoscritte dagli Investitori mediante il Portale, tramite la Fiduciaria. La Fiduciaria che eseguirà operazioni per conto e su istruzioni degli Investitori a valere sui rapporti fiduciari per loro conto detenuti, debitamente autorizzata e vigilata dal MISE, è stata accuratamente selezionata dal Gestore.
    Il presente documento contiene i termini e le condizioni di utilizzo del Portale da parte dell’Investitore e dei Servizi ivi offerti. L’utilizzo del Portale è subordinato all’accettazione degli stessi e, pertanto, qualora l’Investitore non intenda accettare il contenuto del presente documento, è invitato a non utilizzare il Sito Web e a non scaricare alcun materiale dello stesso.
    I Servizi offerti da Concrete sono rivolti a qualunque soggetto di età maggiore di anni diciotto, interessato a promuovere la raccolta on-line di capitale di rischio e/o che intenda effettuare investimenti in equity sottoscrivendo un’Offerta sul Portale.
    L’Investitore dichiara e garantisce mediante registrazione sul Portale di possedere l’età legale per stipulare un contratto vincolante, nel caso di Investitore persona fisica, e che tutte le informazioni fornite a Concrete durante la procedura di registrazione sono accurate e veritiere. L’Investitore è, quindi, unico responsabile delle informazioni da esso indicate, non avendo Concrete possibilità alcuna di accertarsi sulla veridicità e sulla completezza delle stesse.
    Concrete, inoltre, non è responsabile del contenuto delle informazioni pubblicate dagli Utenti sulla Piattaforma, ad esclusione di quelle esclusivamente riconducibili al Gestore, e non risponde in alcun modo dei danni causati direttamente o indirettamente dai Servizi forniti.
    A tal riguardo, il caricamento e il mantenimento di informazioni inaccurate, incomplete o non aggiornate da parte dell’Investitore costituisce una violazione delle presenti Condizioni Generali di Utilizzo, che può comportare l’immediata sospensione dell’account dell’Investitore e del Mandato Fiduciario conferito da quest’ultimo a favore della Fiduciaria.
  2. Definizioni

    Campagna di Investimento
    campagna di raccolta di capitale di rischio promossa sul Portale da parte di una PMI al fine di finanziare la propria crescita.
    Concrete o Gestore
    Concrete S.r.l., iscritta al Registro delle Imprese di Milano, REA n. 2505446 C.F. e P.IVA. 10097930969, con sede legale in Via Tortona n. 37, 20144 Milano, debitamente iscritta nella sezione ordinaria del registro dei portali, tenuto da Consob ai sensi dell’art. 50-quinquies del TUF.
    Decreto Crescita 2.0
    è il Decreto Legge n. 179 del 18 ottobre 2012, (convertito con modificazioni nella legge n. 221 del 17 dicembre 2012) recante “Ulteriori misure urgenti per la crescita del Paese”.
    Fiduciaria
    società autorizzata all’esercizio dell’attività fiduciaria con Decreto del Ministero dello Sviluppo Economico ai sensi della Legge n. 1966/1939 e del R.D. n. 531/1940, che è stata prescelta dal Gestore per curare l’intestazione fiduciaria e la gestione amministrativa delle quote sottoscritte dagli Investitori attraverso il Portale.
    Intermediario Finanziario
    il soggetto prescelto dal Gestore per curare il perfezionamento degli ordini di adesione e la raccolta delle sottoscrizioni.
    Investitore
    qualunque soggetto interessato a sottoscrivere l’Offerta promossa dall’Offerente attraverso il Portale.
    Investitore Professionale
    qualunque Investitore che rientri nella categoria così definita dall’articolo 2, paragrafo 1, lettera j), del Regolamento Consob.
    Mandato Fiduciario
    mandato fiduciario conferito dagli Investitori a favore della Fiduciaria, in virtù del quale quest’ultima è stata incaricata di esercitare, per conto e su istruzioni degli Investitori, i diritti sociali relativi alle quote sottoscritte dagli stessi Investitori per il tramite del Portale.
    MISE
    Ministero dello Sviluppo Economico.
    Offerente/i
    qualsiasi società che proponga una raccolta di capitali attraverso il Portale.
    Offerta
    l’offerta al pubblico avente ad oggetto strumenti finanziari emessi da PMI.
    PMI
    le microimprese, piccole e medie imprese così come definite nella Raccomandazione 2003/361/CE attuata in Italia con D.M. n. 238 del 18 aprile 2005.
    Portale
    è il portale Concrete, raggiungibile mediante l’indirizzo web: www.concreteinvesting.com.
    Regolamento Consob
    il “Regolamento sulla raccolta di capitali di rischio tramite portali on-line”, adottato da Consob il 26 giugno 2013, con delibera n. 18592 come successivamente di volta in volta modificato ed integrato.
    Servizio/i
    si intendono tutti i servizi resi disponibili sul Portale, inclusi a titolo esemplificativo e non limitativo quelli che consentono alle PMI di caricare materiali, contenuti audio/video, dati o documenti, o agli Investitori di consultare materiali e/o effettuare la sottoscrizione delle Offerte e l’intestazione fiduciaria delle quote..
    Sito Web
    www.concreteinvesting.com
    Utente
    si intende indifferentemente l’Investitore o l’Offerente.
  3. Limiti di utilizzo

    1. Tutti i diritti d’autore e i diritti di proprietà intellettuale relativi al (i) Portale, compresi i software utilizzati per lo svolgimento del Servizio, il design del Sito Web, disegni, grafica, illustrazioni, fotografie, immagini, testi, grafici, icone, loghi, contenuti redazionali, Servizi offerti, applicazioni, codice informatico, file grafici, etc.., e/o relativi ai marchi e/o alla sua denominazione e/o al suo nome a dominio e/o a qualsiasi altro suo contenuto e tutto ciò in esso compreso e al (ii) materiale di ogni natura e tipo reso disponibile in relazione a ciascuna Campagna di Investimento che sia di proprietà di terzi o del Portale stesso (“Materiale Protetto”), sono protetti, inter alia, ai sensi della legge 18 agosto 200 n. 248, dai trattati internazionali e dalle altre normative applicabili. Il Materiale Protetto è di esclusiva proprietà del Gestore o è a quest’ultimo concesso in licenza d’uso da parte di soggetti terzi. Il Materiale Protetto non può essere utilizzato su alcun sito internet diverso dal Sito Web di Concrete senza il suo preventivo consenso scritto. Tutti i diritti sono riservati.
    2. L’Investitore non potrà utilizzare, modificare, copiare, pubblicare, caricare, diffondere, distribuire, trasmettere, mostrare, eseguire, riprodurre, emettere licenze, creare lavori da esso derivanti o disporre di parti del Materiale Protetto, né interamente né in parte, senza il preventivo consenso scritto del Gestore, fatta salva la possibilità di immagazzinarli nel proprio computer o di stampare estratti delle pagine di questo Sito Web unicamente per utilizzo personale.
    3. L’Investitore prende atto dell’esistenza dei diritti d’autore e dei diritti di proprietà intellettuale compresi nel Materiale Protetto e garantisce di non far alcun utilizzo commerciale del Materiale Protetto o altro utilizzo contrario a quanto prescritto nelle leggi internazionali e trattati, o causare un’alterazione o falsificazione del Materiale Protetto o di qualsiasi sua parte.
  4. Registrazione e creazione di un account

    1. Per poter accedere al Sito Web e visualizzare il contenuto generale non è necessario registrarsi. Diversamente, per poter accedere alle informazioni di dettaglio relative alle Campagne di Investimento e agli strumenti operativi messi a disposizione degli Investitori, l’Investitore deve registrarsi e autenticarsi.
    2. A tal fine, nel Sito Web è presente un apposito link, mediante cui si potrà accedere alla procedura di registrazione. L’Investitore dovrà compilare un apposito modulo di registrazione inserendo i dati richiesti [o sfruttare la procedura semplificata per registrarsi tramite il ricorso a social network], selezionare una password che dovrà essere inserita per poter operare sul Portale, barrare le caselle con cui si conferma di aver preso visione e di aver accettato l’Informativa sulla Privacy e sui Cookies, le presenti Condizioni Generali di Utilizzo Investitore, acconsentire all’invio della newsletter da parte del Gestore, e infine premere invio.
    3. All’Investitore è richiesto di procedere con una seconda fase di registrazione in qualità di “Investitore” per poter effettuare la sottoscrizione delle quote e perfezionare il Mandato Fiduciario.
      In particolare, all’Investitore sarà richiesto di compilare e sottoscrivere la documentazione necessaria per conferire il Mandato Fiduciario alla Fiduciaria e per il censimento presso la Fiduciaria stessa (a titolo esemplificativo e non esaustivo, la compilazione del modulo FACTA e CRS, il caricamento dei documenti di identità) e di indicare se rientra nella definizione di “Investitore Professionale” o in quella di “Investitore diverso dagli Investitori Professionali” e, in tale ultimo caso, se rientra nella categoria di “Investitore a supporto delle piccole e medie imprese” (già Investitore a supporto dell’innovazione) di cui all’articolo 24, comma 2 del Regolamento Consob, ovvero in quella di fondazione bancaria, di incubatore di start-up innovative ai sensi dell’articolo 25, comma 5 del Decreto Crescita 2.0.
      Il cliente professionale dovrà fornire al Gestore un’attestazione rilasciata dall’intermediario di cui è cliente, dalla quale risulti la classificazione quale cliente professionale.
      Ai fini dell’accertamento della qualità di “Investitore a supporto delle piccole e medie imprese” (già Investitore a supporto dell’innovazione), il soggetto interessato presenta al Gestore:
      • una o più dichiarazioni rilasciate da banche o imprese di investimento da cui risulta che il valore del portafoglio di strumenti finanziari, inclusi i depositi in contante, è superiore ad Euro 500.000,00;
      • certificazioni attestanti l’insussistenza di una delle situazioni di cui all’articolo 8, comma 1 del Regolamento Consob; ovvero la dichiarazione sostitutiva di atto notorio/certificazione resa ai sensi degli articoli 46 e 47 del D.P.R. n. 445 del 28 dicembre 2000;
      • visure camerali attestanti le cariche di amministratore di piccole e medie imprese (già, “start-up innovativa o PMI innovative ricoperte”) e le relative deleghe;
      • per ciascuna operazione, la certificazione della piccola e media impresa (già, “start-up o PMI innovativa”) che attesti gli investimenti effettuati nell’ultimo biennio.
      A seguito della ricezione della sopra menzionata documentazione, il Gestore valuterà la sussistenza dei requisiti stabiliti dalla normativa applicabile, di un appropriato livello di esperienza e conoscenza delle caratteristiche e dei principali rischi dell’investimento. In caso positivo confermerà l’iscrizione dell’Investitore quale Investitore Professionale o investitore appartenente alle altre categorie di cui all’articolo 24, comma 2 del Regolamento Consob. In caso contrario, all’Investitore verrà confermata la registrazione mediante attribuzione di un profilo Investitore diverso da un cliente professionale.
    4. Il conferimento del Mandato Fiduciario a favore della Fiduciaria, mediante sottoscrizione della relativa documentazione contrattuale, è condizione necessaria affinché l’Investitore possa sottoscrivere le Offerte per il tramite del Portale.
    5. Tutti i dati personali forniti dall’Investitore in fase di registrazione, così come durante l’utilizzo del Servizio saranno trattati da Concrete nel pieno rispetto del Codice della Privacy e secondo quanto indicato nell’Informativa sulla Privacy disponibile sul presente Portale.
    6. Ciascun Investitore riconosce e accetta di essere responsabile del mantenimento della riservatezza della password che, unitamente al relativo username, permette di accedere ai Servizi.
    7. L’Investitore avrà la facoltà di recedere il Mandato durante l’holding period, rinunciando così ai relativi vantaggi e sostenendo a proprio carico tutti i costi relativi all’eventuale re-intestazione delle quote in nome proprio (a titolo esemplificativo e non esaustivo, i costi notarili e le imposte) e nulla sarà dovuto da parte del Gestore o della Fiduciaria; tale facoltà sarà da comunicare al Gestore tramite pec all’indirizzo info@pec.concreteinvesting.com
    8. Fornendo il proprio indirizzo e-mail e il proprio consenso al Gestore, l’Investitore accetta di ricevere tutte le comunicazioni necessarie per via elettronica, incluso l’invio della newsletter periodica, su tale indirizzo e-mail e sotto la propria responsabilità si impegna ad aggiornare o modificare tale indirizzo, a seconda dei casi.
    9. Nel caso in cui l’Investitore venga a conoscenza di un qualsiasi utilizzo non autorizzato dei propri dati di registrazione al portale Concrete, deve notificare immediatamente tale circostanza a Concrete scrivendo all’indirizzo e-mail support@concreteinvesting.com.
  5. Procedura di sottoscrizione

    1. A seguito del completamento della procedura di registrazione come descritta nelle presenti Condizioni Generali di Utilizzo Investitore o nelle Condizioni Generali di Utilizzo Offerente, a seconda dei casi, il Gestore provvederà a fornire agli Utenti l’accesso alla piattaforma, ove sarà possibile pubblicare la documentazione relativa all’Offerta e/o consultare le informazioni relative alle Offerte pubblicate e sottoscriverne le quote.
    2. Per procedere alla sottoscrizione delle quote è richiesto all’Investitore, diverso da un Investitore Professionale o dagli investitori appartenenti alla altre categorie di cui all’articolo 24, comma 2 del Regolamento Consob, di (i) confermare di aver preso visione delle informazioni in materia di Investor Education e di (ii) aver compilato, nel suo migliore interesse, un specifico questionario avente lo scopo di verificare il livello di appropriatezza dell’Investitore in conformità con quanto richiesto dalla normativa MIFID.
    3. Procedendo con l’investimento, l’Investitore è da considerarsi pienamente consapevole della rischiosità dell’investimento, in particolare del rischio di perdita dell’intero capitale investito, del rischio di illiquidità dell’investimento nel capitale sociale di una PMI, e che in generale l’investimento sia compatibile con le proprie conoscenze finanziare e disponibilità.
    4. Concrete autorizza la sottoscrizione di quote da parte di Investitori, diversi dagli Investitori Professionali o dagli investitori appartenenti alla altre categorie di cui all’articolo 24, comma 2 del Regolamento Consob, che abbiano confermato di aver preso visione delle informazioni di “Investor Education” e che abbiano risposto al questionario MIFID in maniera tale da comprovarne la piena comprensione delle caratteristiche essenziali e dei rischi principali connessi all’investimento in PMI per il tramite di portali. In caso di esito negativo del questionario di appropriatezza, all’Investitore sarà comunque permesso di investire, previa conferma di presa visione dei seguenti avvertimenti: 1) “Il tuo profilo di rischio non risulta compatibile con le operazioni di investimento di Concrete e pertanto è fortemente sconsigliato procedere con l’investimento”; 2) ”Le tue condizioni economico-patrimoniali ti consentono di sopportare, eventualmente, la perdita dell’intero investimento”. A tal riguardo l’Investitore è considerato l’unico responsabile della veridicità delle informazioni rilasciate. Concrete, infatti, non potendo accertare le caratteristiche individuali dell’Investitore, richiede che sia l’Investitore stesso a confermare di essere consapevole delle normative vigenti in materia d’investimenti in equity crowdfunding, delle modalità di recesso, degli obblighi e dei diritti derivanti dalla sottoscrizione e dagli aspetti rilevanti di Investor Education e delle statuizioni del presente documento. Il questionario per la profilatura dell’Investitore ha validità di un anno. Il software del Portale è impostato in maniera tale che una volta decorso un anno dalla compilazione del questionario, all’Investitore che vorrà effettuare un nuovo investimento verrà richiesto di ri-compilare il questionario dell’appropriatezza.
    5. L’Investitore è altresì consapevole che le Offerte presentate sul Portale non sono in alcun modo verificate né supportate da Consob, e che il processo di selezione adottato da Concrete è inteso a individuare e pubblicare un’Offerta il più possibile adeguata alla tipologia di clientela, senza poterne garantire in alcun modo la successiva solvibilità e senza poterne accertare la proporzionalità con le capacità d’investimento dell’Investitore.
    6. La sottoscrizione di quote effettuata dall’Investitore mediante l’adesione sul Portale, così come le successive operazioni di bonifico a sostegno di una società, saranno custoditi dall’Intermediario Finanziario fino alla scadenza del progetto comprensivo dei termini di sette giorni per l’esercizio del diritto di recesso e la notifica dello stesso. L’Investitore è pertanto consapevole dell’indisponibilità della somma investita alla data di scadenza prevista per la raccolta a cui intende partecipare.
    7. Nel caso in cui la campagna abbia esito positivo, le quote corrispondenti all’investimento effettuato da ciascun Investitore saranno liberate al titolare del progetto dopo espressa comunicazione da parte di Concrete al responsabile designato dell’Intermediario Finanziario, a seguito di verifica da parte del Gestore della sussistenza di tutte le condizioni di procedibilità allo sblocco del conto indisponibile. In caso di esito negativo dell’Offerta, le somme versate dall’Investitore e custodite dall’Intermediario Finanziario saranno interamente rimborsate entro venti giorni. A tal fine Concrete darà tempestiva comunicazione all’Intermediario Finanziario di procedere al rimborso per intero del valore pari alle quote sottoscritte. Ai fini dello svolgimento di tale operazione, Concrete avrà cura di consegnare all’Intermediario Finanziario l’elenco degli Investitori con il relativo codice IBAN e l’importo del rimborso desumibile in ogni caso dal codice identificativo della transazione.
    8. L’Investitore, sottoscrivendo l’Offerta, matura esclusivamente il diritto alla cd. “quota” del capitale di rischio dell’Offerente promessa dall’Offerente stesso in cambio della stessa sottoscrizione dell’Offerta, ad eccezione di altri diritti esplicitamente descritti nella documentazione relativa alla Campagna di Investimento.
    9. Le quote sottoscritte dagli Investitori verranno, pertanto, intestate fiduciariamente alla Fiduciaria che si occuperà dell’esercizio dei relativi diritti sociali, per conto e su istruzioni degli Investitori stessi, ai sensi della documentazione contrattuale debitamente sottoscritta. La comunicazione al Registro delle Imprese dovrà essere effettuata dalla Fiduciaria in conformità alla normativa applicabile entro dieci giorni dalla conclusione dell’Offerta, per tale intendendosi la data di scadenza del termine per l’esercizio dei diritti di recesso o del diritto di revoca da parte dell’ultimo Investitore. Tutti i costi relativi all’attività svolta dalla Fiduciaria saranno sostenuti, per tutta la durata del progetto indicato previsionalmente nella pagina relativa all’Offerta (“Holding Period”), direttamente dal Gestore.
    10. L’Investitore conferma, procedendo alla sottoscrizione dell’Offerta, la propria esclusiva responsabilità nella scelta dell’investimento e in nessun modo potrà ritenere il Gestore e/o l’Intermediario Finanziario responsabile dell’esito dell’operazione.
    11. L’Investitore prende atto e accetta che Concrete assume un’obbligazione di mezzi e non di risultato e nulla sarà quindi dovuto in caso di mancato completamento dell’Offerta, salvo il diritto al rimborso obbligatorio previsto per tutti gli Investitori degli importi già versati a favore della Campagna di Investimento non completata in conformità alla normativa vigente e al contenuto del presente documento.
  6. Raccolta degli investimenti

    1. L’Intermediario Finanziario custodirà gli investimenti su un conto indisponibile in favore dell’Offerente fino al momento del raggiungimento del traguardo o comunque della fine dell’Offerta.
    2. La Campagna di Investimento avrà esito positivo quando al suo termine sia stato raggiunto l’importo minimo previsto nella delibera di aumento del capitale sociale e sia stata, altresì, sottoscritta: (i) una quota pari ad almeno il 5% degli strumenti finanziari da parte degli Investitori Professionali e/o dagli investitori appartenenti alla altre categorie di cui all’articolo 24, comma 2 del Regolamento Consob, oppure (ii) una quota pari ad almeno il 3% in caso di Offerte effettuate da piccole e medie imprese in possesso della certificazione del bilancio e dell’eventuale bilancio consolidato, relativi agli ultimi due esercizi precedenti l’Offerta, redatti da un revisore contabile o da una società di revisione iscritta nel registro dei revisori contabili.
      In tal caso, Concrete procederà con la chiusura della possibilità di aderire ulteriormente all’Offerta e, decorsi i termini previsti per l’eventuale esercizio del diritto di recesso e/o del diritto di revoca, comunicherà il successo della raccolta a tutti gli Investitori aderenti.
    3. Concrete si impegna, al verificarsi dell’esito positivo della Campagna di Investimento, a trasferire il ricavato raccolto all’Offerente di riferimento o, in caso del mancato verificarsi dell’esito positivo della Campagna di Investimento, a procedere all’integrale rimborso degli importi già versati dando le più opportune disposizioni all’Intermediario Finanziario.
    4. L’importo da raccogliere così come la durata della Campagna di Investimento è stabilito dall’Offerente in accordo con il Gestore. L’importo non può essere modificato né dall’Offerente, né dal Gestore, fatto salvo il caso in cui ricorrano motivazioni di particolare gravità. La Campagna di Investimento può essere prorogata sulla base dei termini definiti nello specifico accordo concluso tra il Gestore e l’Offerente. Concrete si riserva, in ogni caso, il diritto di annullare, interrompere o sospendere un’Offerta in qualsiasi momento nel caso in cui emergano motivazioni di particolare gravità.
  7. Diritto di revoca e recesso

    1. Concrete assicura agli Investitori diversi dagli Investitori Professionali e dagli investitori appartenenti alla altre categorie di cui all’articolo 24, comma 2 del Regolamento Consob, il diritto di recedere entro sette giorni dalla sottoscrizione dell’ordine di adesione, senza addebito di alcuna spesa, mediante comunicazione che dovrà essere trasmessa all’indirizzo support@concreteinvesting.com.
    2. Gli Investitori, diversi dagli Investitori Professionali e dagli investitori appartenenti alla altre categorie di cui all’articolo 24, comma 2 del Regolamento Consob, hanno altresì facoltà di revocare l’investimento, inviando una comunicazione all’indirizzo support@concreteinvesting.com, entro sette giorni decorrenti dalla data di pubblicazione di informazioni rilevanti che siano diverse da quelle già pubblicate sul Portale (fatto nuovo o segnalazione di un errore materiale).
    3. Sia in caso di recesso che di revoca, il rimborso dell’investimento verrà disposto entro venti giorni lavorativi dalla data di ricezione della comunicazione inviata dall’Investitore.
  8. Funzionalità del Servizio

    1. Il diritto di accesso al Portale e l’utilizzo dei Servizi è personale e non è trasferibile a terzi.
    2. Affinché il Servizio sia fornito e funzioni in modo efficace, è necessario che l’Investitore mantenga le informazioni di registrazione aggiornate. Qualora dovessero intervenire cambiamenti nelle informazioni fornite, si prega di scrivere tempestivamente al seguente indirizzo support@concreteinvesting.com.
    3. Concrete non garantisce la ininterrotta funzionalità del Portale: l’accesso al Portale e l’utilizzo del Servizio potranno essere sospesi o interrotti in caso di congestione e/o sovraccarico del sistema, nonché al fine di garantire gli interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria, che verranno disposti a esclusiva discrezione di Concrete, senza che ciò comporti alcuna responsabilità di Concrete.
    4. Concrete non risponde di ritardi, cattivo funzionamento, sospensione e/o interruzione nell’erogazione dei Servizi causati da: forza maggiore o caso fortuito; manomissione o interventi illeciti ad opera di terzi su servizi o apparecchiature utilizzate da Concrete; manomissioni o interventi sugli apparati di connessione, rientranti nella disponibilità dell’Investitore effettuati da quest’ultimo o da terzi non autorizzati; errata utilizzazione del Servizio da parte dell’Investitore; malfunzionamento/configurazioni errate degli apparati di connessione utilizzati dall’Investitore.
  9. Obblighi, divieti e responsabilità dell’Investitore

    1. L’Investitore si impegna a utilizzare il Sito Web e i Servizi offerti da Concrete in buona fede e in conformità alle disposizioni contenute nelle presenti Condizioni Generali di Utilizzo. Fatto salvo quanto appena precisato, l’Investitore dovrà utilizzare il Sito Web in conformità a qualsivoglia legge e alle direttive di Concrete e/o di qualsiasi soggetto terzo che agisce per conto della stessa; l’Investitore, inoltre, dichiara e garantisce che ad ogni accesso al Sito Web si impegnerà a non causare alcun danno a Concrete e/o a qualsiasi soggetto terzo che agisce per conto della stessa mediante l’utilizzo del Sito Web stesso. Ogni accesso e utilizzo del Sito Web da parte dell’Investitore, nonché la sua attività, manifestano il suo consenso e il suo impegno ad agire in conformità a quanto precedentemente stabilito e ad astenersi dai comportamenti qui di seguito elencati.
    2. L’Investitore si impegna a non fare alcun utilizzo di tipo commerciale dei Servizi offerti da Concrete e/o delle informazioni pubblicate sul Portale (inclusi, senza limitazione alcuna, qualsiasi contenuto o contributo degli Utenti). Il diritto a utilizzare le informazioni è previsto unicamente per scopi personali e privati dell’Investitore, ad eccezione di quanto consentito dalle condizioni stabilite nel progetto: pubblicità, comunicazione, raccolta fondi e merchandising.
    3. L’Investitore è responsabile di tutte le attività connesse al personale utilizzo del Portale. L’Investitore non può (e non può altresì consentire a soggetti terzi di) intraprendere condotte dirette a caricare, scaricare, pubblicare, inviare, o distribuire, o agevolare la distribuzione di qualsiasi contenuto del Portale o attraverso i Servizi, che:
      • comporti violazione di brevetti, marchi, segreti industriali, copyright, diritto di pubblicità o altro diritto di qualsiasi altra persona o ente, o che violi qualunque legge o obblighi contrattuali;
      • presenti elementi e/o contenuti fuorvianti, non veritieri, o inesatti;
      • presenti aspetti e/o contenuti illegali, minacciosi, abusivi, molesti, diffamatori, calunniosi, ingannevoli, fraudolenti, invasivi della privacy altrui, lesivi, osceni ed offensivi;
      • presenti aspetti e/o elementi che costituiscano pubblicità non richiesta, non autorizzata, e rappresentino materiale promozionale, spam o catene di lettere;
      • presenti aspetti e/o elementi che contengano virus o altri codici informatici, file o programmi progettati o destinati a distruggere, danneggiare, limitare o interferire con il corretto funzionamento di qualsiasi software, hardware o attrezzature di telecomunicazioni, a provocare danni od ottenere l’accesso non autorizzato a qualsiasi sistema, dati, password o altre informazioni di Concrete o di terzi.
    4. L’Investitore è tenuto a non interferire o tentare di interferire con il corretto funzionamento del Portale o di qualsiasi attività svolta su di esso (adottare misure e/o comportamenti che possano mutare e/o limitare l’accesso al Portale da parte di altri soggetti, o ad altri account, computer o reti connesse al Portale).
    5. L’Investitore non potrà altresì eseguire mailing list e qualsiasi forma di auto-responder, o spam sui Servizi, o attivare dispositivi di uso manuale o automatico del software, o altri processi lesivi del funzionamento del Portale.
    6. L’Investitore si impegna a non decifrare, decompilare, disassemblare, decodificare o altrimenti tentare di estrarre codici segreti e/o riservati, idee o algoritmi di Concrete, se non nella misura limitata e consentita, modificare, tradurre, o creare opere derivate, o comunque copiare, affittare, noleggiare, distribuire o altrimenti trasferire qualsiasi diritto relativo a Concrete. Dovranno altresì essere rispettate tutte le leggi locali, statali, nazionali ed internazionali e regolamenti.
    7. Concrete non assume alcuna responsabilità circa la disponibilità, sul Portale o tramite i Servizi offerti, di qualsivoglia contributo degli Utenti. Concrete si impegna a monitorare il Portale, i Servizi, i contenuti caricati, e il materiale inviato dagli Utenti. Concrete si riserva il diritto di rimuovere o modificare qualsiasi contenuto a propria esclusiva discrezione e senza preavviso.
    8. L’Investitore si impegna a non conservare nel Portale dati sensibili e a farsi carico delle responsabilità derivanti dalla mancata protezione dei dati immessi, ad eccezione dei dati anagrafici indispensabili per la creazione dell’account. L’Investitore si impegna, altresì, ad avere la massima cura dei codici alfanumerici (password) necessari per lo svolgimento delle attività proprie di Concrete e a non trasferirli a terzi, essendo l’esclusivo responsabile della loro custodia.
    9. L’Investitore è consapevole delle restrizioni di internet in termini di sicurezza informatica in rete e manleva Concrete da qualsivoglia responsabilità a riguardo.
    10. È fatto obbligo per l’Investitore di attenersi al rispetto delle leggi e dei principi cardine del diritto informatico, quali la correttezza, il rispetto, la trasparenza, la professionalità e la salvaguardia dei vari interessi coinvolti. L’Investitore deve operare con la massima trasparenza, impegnandosi ad evitare ogni possibile equivoco nell’interesse comune.
    11. È fatto divieto all’Investitore di utilizzare strumenti informativi che possano creare equivoci e/o indurre in errore e/o confusione gli altri Utenti.
    12. L’Investitore si impegna a indennizzare e risarcire Concrete per danni diretti o indiretti e/o per spese che la stessa ha dovuto sostenere in conseguenza di un’azione e/o richiesta relativa alle presenti Condizioni Generali di Utilizzo.
    13. Fatto salvo qualsiasi altro diritto di Concrete, l’Investitore riconosce che nei casi in cui il Gestore dovesse sospettare che l’utilizzo del Sito Web da parte dell’Investitore avvenga in violazione delle disposizioni contenute nelle presenti Condizioni Generali di Utilizzo e/o a qualsiasi legge, la stessa potrà esaminare tale utilizzo, impedire all’Investitore l’accesso al Sito Web e adottare qualsiasi azione ritenuta appropriata al fine di tutelare la sua proprietà e/o i suoi diritti.
  10. Collegamenti

    1. Sul Sito Web potrebbero essere visualizzati dei collegamenti a siti web non gestiti da Concrete. Questi collegamenti sono forniti unicamente per comodità dell’Investitore; il Gestore non ha controllo su tali siti web e non assume alcuna responsabilità per il contenuto ivi pubblicato. La visualizzazione dei collegamenti ad altri siti web non rappresenta alcuna approvazione dei contenuti di tali siti web o di qualsiasi altro loro collegamento o ai loro gestori. Concrete non assicura il funzionamento dei collegamenti o il corretto collegamento ai siti web ai quali dovrebbero collegare. Chi decide di visitare un sito collegato al Sito Web di Concrete lo fa a suo rischio, assumendosi l’onere di prendere tutte le misure necessarie contro virus o altri elementi distruttivi. Concrete declina ogni responsabilità per qualsiasi perdita o danno che possa derivare dal loro utilizzo. Il Gestore potrà, a propria totale discrezione, rimuovere qualsivoglia collegamento dal Sito Web e/o aggiungerne ulteriori.
    2. Si esclude alcun tipo di associazione tra il Sito Web e qualsiasi altro sito avente un contenuto offensivo o sgradevole per il pubblico e/o per le loro opinioni e/o in generale al suo contenuto, qualora tale contenuto, o le relative pubblicazioni, sia contrario alla legge o esorti ad attività contrarie alla legge (a titolo esemplificativo contenuto pornografico, esortazioni razziali o discriminatorie, contenuto calunnioso, contenuto minatorio, etc.)
    3. E’ vietato creare collegamenti con qualsiasi contenuto del Sito Web, diverso dalla sua homepage (“Deep Link”) e tale contenuto non potrà essere mostrato o pubblicato in qualsiasi altro modo, ad eccezione di un Deep Link all’intera pagina web del Sito Web “cosi come è”, in modo che la pagina possa essere visualizzata e utilizzata allo stesso modo della pagina del Sito Web. Fatto salvo quanto sopra, è vietato creare collegamenti su pagine web al contenuto del Sito Web (ad esempio: è vietato il collegamento diretto a immagini o grafici del Sito Web, ma è permesso all’intera pagina sul quale sono pubblicati).
  11. Garanzie e responsabilità di Concrete

    1. Concrete gestisce il Sito Web e fornisce una piattaforma in grado di creare collegamenti tra Offerenti e Investitori.
    2. Qualora nell’espletamento dell’attività di gestione del Portale si dovessero verificare situazioni di potenziale conflitto tra gli interessi del Gestore e/o dei suoi soci e/o dei suoi amministratori e gli interessi delle Offerenti e/o degli Investitori, troverà applicazione quanto stabilito nella Policy sulla gestione dei conflitti di interesse. Tale policy contiene, infatti, la descrizione delle modalità operative adottate dal Gestore finalizzate a prevenire, individuare e gestire in modo efficace eventuali conflitti di interesse.
    3. Concrete non sarà responsabile nel caso in cui la Campagna di Investimento non si concluda positivamente.
    4. Fatto salvo quanto disposto nelle presenti Condizioni Generali di Utilizzo, in nessun circostanza, Concrete e/o qualsiasi soggetto terzo che agisce per conto della stessa saranno tenuti alla restituzione integrale o parziale di qualsivoglia investimento effettuato tramite il Sito Web.
    5. Concrete non garantisce la disponibilità costante del Sito Web e che la sua funzionalità e/o integrità non vengano mai interrotte e/o operino senza sospensioni e/o errori, malfunzionamenti, guasti o insuccessi. Concrete non sarà, quindi, responsabile per le predette interruzioni né per l’inidoneità delle informazioni in termini di qualità, natura e volume delle stesse (compreso il modo di trasmissione), nonché per qualsiasi perdita diretta, indiretta, consequenziale o di altro tipo che potrebbe interessare l’Investitore o qualsiasi soggetto terzo in relazione a tali interruzioni e/o in connessione con l’arresto di particolari servizi del Sito Web per qualsiasi ragione occorso.
    6. Il Gestore non è responsabile per i danni subiti dall’Investitore e/o dai soggetti terzi in conseguenza dell’utilizzo del Sito Web e/o per qualsivoglia impossibilità di utilizzarlo, anche a causa del software del Sito Web o qualora l’attivazione di tale software dipenda dall’utilizzo del Sito Web stesso, e/o a causa dei siti web il cui collegamento è stato pubblicato sul Sito Web (ad esempio virus) e/o per qualsiasi altro danno che potrebbe essere causato in conseguenza e/o in relazione al Sito Web e/o al suo utilizzo.
    7. L’Investitore sarà l’unico responsabile delle sue visualizzazioni e dell’utilizzo del Sito Web. L’Investitore garantisce e rinuncia fin da ora, a sollevare qualsivoglia richiesta e/o contestazione nei confronti di Concrete e/o nei confronti di soggetti terzi che agiscono per suo conto in relazione all’utilizzo del Sito Web.
    8. L’Investitore si impegna a indennizzare Concrete e/o qualsiasi soggetto terzo che agisce per conto della stessa in relazione a qualsivoglia danno, perdita o spesa (incluse le spese legali) subita a seguito di una violazione delle presenti Condizioni Generali di Utilizzo e/o della legge da lui posta in essere.
    9. Concrete si riserva il diritto di sottoporre a controllo i contenuti che saranno caricati sul proprio Portale, nonché sorvegliare e/o controllare qualunque sezione del Sito Web. Concrete, inoltre, potrà in ogni momento e senza preavviso respingere, rifiutare di inserire nel Sito Web, non utilizzare, rimuovere bloccare con un divieto all’accesso e/o cancellare i contenuti ritenuti inadeguati o che in qualunque modo contravvengono alle disposizioni del presente documento, senza che possa essere ritenuta in alcun modo responsabile nei confronti dell’Investitore.
    10. Fermo restando quanto sopra, l’Investitore si impegna a utilizzare i Servizi esclusivamente per scopi leciti e ammessi dalle disposizioni di legge di volta in volta applicabili, dagli usi e consuetudini, dalle regole di diligenza e, in ogni caso, senza ledere qualsivoglia diritto di terzi. L’Investitore, in particolare, prende atto che è vietato inserire, pubblicare, diffondere (o dar modo ad altri di farlo) nello spazio web messo a loro disposizione, contenuti:
      • di natura offensiva, ingiuriosa, diffamatoria, calunniosa, pornografica, volgare, oscena, pedo-pornografica, blasfema e in qualsiasi modo non conforme ai principi dell’ordine pubblico e del buon costume o che possa arrecare danno in qualsiasi modo ai minori di età;
      • che rechino molestia alla quiete pubblica o privata, o offesa o danno, diretto o indiretto, a chiunque o che incoraggino i terzi a mettere in atto una condotta illecita e/o criminosa passibile di responsabilità penale o civile;
      • che violino norme giuridiche vigenti, ivi incluse, a titolo meramente esemplificativo, le disposizioni della Legge sul diritto d’autore, nonché del Codice Privacy, o segni distintivi, diritti di proprietà intellettuale, industriale o altro diritto di terzi;
      • che contengono virus o altri programmi volti a danneggiare o interferire con il corretto funzionamento dei Servizi, causare un irragionevole sovraccarico di attività delle infrastrutture tecnologiche e dei server di PMI o a intercettare o appropriarsi di sistemi operativi, dati o informazioni personali o violare, sottrarre o sopprimere la corrispondenza informatica o telematica a terzi;
      • contenenti pubblicità, materiale promozionale o qualsiasi altra forma di sollecitazione non richiesta e indesiderata.
    11. L’Investitore garantisce la provenienza e l’originalità dei contenuti immessi tramite i Servizi. L’investitore si impegna a non copiare, riprodurre, elaborare, alterare, modificare, trascrivere, duplicare, comunicare, distribuire o altrimenti divulgare eventuale materiale protetto dal diritto d’autore senza autorizzazione espressa in forma scritta o senza il consenso espresso dei terzi titolari dei diritti di proprietà intellettuale. L’Investitore è consapevole che la violazione di queste previsioni è punibile ai sensi degli artt. 171 ss. della Legge sul diritto d’autore.
  12. Limiti di responsabilità

    1. Le informazioni contenute nel Sito Web sono fornite in buona fede e Concrete le ritiene accurate. Concrete non predispone le informazioni relative alle Offerte, l’Offerente è l’esclusivo responsabile della completezza e della veridicità dei dati e delle informazioni dallo stesso fornite.
    2. Concrete non fornisce alcuna garanzia che il Sito Web e le informazioni in esso contenute siano privi di errori o di virus, siano completi e veritieri e/o non violino i diritti di terzi e neppure che essi siano conformi alle leggi e tradizioni di Paesi esteri. Le informazioni contenute in questo Sito Web possono essere tecnicamente inaccurate o viziate da errori tipografici.
    3. Concrete non è tenuta a controllare in alcun modo il materiale caricato sul Portale, fatto salvo quanto necessario al fine del processo di valutazione delle Offerte e fatta eccezione per i casi in cui ciò si renda necessario al fine di adempiere ad una disposizione di legge applicabile, ad un ordine giudiziario o di altra autorità competente, e che non opererà alcun controllo preventivo sul suddetto materiale, non essendo soggetta ad alcun obbligo generale di sorveglianza, e, pertanto, non può essere in alcun modo ritenuta responsabile per il suddetto materiale, né per eventuali errori e/o omissioni nello stesso, nonché per eventuali danni diretti o indiretti derivanti all’Investitore e/o a terzi dall’utilizzo o mancato uso del Servizio. Le Offerenti, pertanto, saranno le sole responsabili delle informazioni e del materiale immesso oltre che dell’esattezza, completezza e veridicità dello stesso.
    4. Le informazioni pubblicate sul Portale possono essere modificate o aggiornate senza preavviso da parte del Gestore. Concrete può anche migliorare, cambiare o eliminare alcune sezioni di questo Sito Web, senza preavviso, fatti salvi tuttavia i diritti riconosciuti agli Investitori, ai sensi del Regolamento Consob e in particolare, dell’articolo 25, comma 2, del medesimo.
    5. In nessun caso Concrete, inclusi i propri rappresentanti, dipendenti, managers, direttori in carica, i soci e/o agenti e/o coloro che agiscono per suo conto, saranno ritenuti responsabili per qualsiasi danno diretto o indiretto, causato a un Investitore e/o a qualsiasi soggetto terzo in relazione all’utilizzo di questo Portale da parte dell’Investitore stesso.
    6. Ogni singolo Investitore è da considerarsi consapevole della rischiosità degli investimenti nelle Offerenti, come fra le altre, dell’illiquidità di tali investimenti e che l’investimento sia compatibile con le proprie conoscenze finanziare e disponibilità.
    7. L’Investitore, oltre ad effettuare le proprie analisi, considerazioni, due diligence ed investire sulla base della propria personale valutazione, è consapevole che le Offerte presentate sul Portale di Concrete non sono in alcun modo verificate né supportate da Consob, e che il processo di selezione e valutazione adottato da Concrete è inteso ad individuare Offerenti rispondenti ai criteri previsti da Concrete nella relazione sull’attività d’impresa e sulla struttura organizzativa del Portale presentata a Consob, senza poterne garantire in alcun modo la successiva solvibilità e senza poterne accertare la proporzionalità con le capacità d’investimento dell’Investitore e senza poter confermare la veridicità delle informazioni e indicazioni presentate dall’Offerente.
  13. Tutela della privacy e cookies

    1. Concrete riconosce l’importanza della tutela della privacy, nonché l’importanza del diritto alla privacy dell’Investitore sul Sito Web e conseguentemente agisce in conformità alle disposizioni contenute nel Codice della Privacy (D.lgs. 196/2003), nonché all’Informativa sulla Privacy e sui Cookies pubblicata sul Sito Web.
    2. Fatto salvo quanto stabilito nelle presenti Condizioni Generali di Utilizzo e nella Policy sulla Privacy e Cookies pubblicata sul Sito Web, gli Utenti agiscono in anonimato tra di loro.
    3. Concrete sarà responsabile della conservazione e protezione dei dati personali dell’Investitore, fatta eccezione per il caso in cui Concrete debba rivelarli ad un’autorità giurisdizionale e/o per obbligo di legge.
    4. L’utilizzo e la gestione dei Cookie sono disciplinati nella Cookies Policy disponibile sul Sito Web di Concrete.
  14. Commissioni e pagamenti

    1. L’accesso al Portale da parte degli Utenti è gratuito. Ogni potenziale Investitore può effettuare la registrazione sul Portale gratuitamente.
    2. Concrete applicherà all’Investitore, per ogni investimento effettuato, una investment fee una tantum a copertura dei costi di gestione e dei servizi professionali forniti. Tale commissione è determinata in misura percentuale, compresa tra il 2 e il 4%, da calcolarsi in funzione dell’importo lordo investito e dell’holding period atteso. L’esatta percentuale che verrà applicata all’Investitore sarà visibile al momento della simulazione del proprio investimento, prima di procedere con la sottoscrizione dell’ordine di adesione. L’importo di tale commissione dovrà essere corrisposto dall’Investitore sul conto indisponibile acceso presso l’Intermediario Finanziario unitamente all’importo investito. In caso di esito negativo della Campagna di Investimento, Concrete provvederà al rimborso integrale degli importi versati dagli Investitori, comprensivi dell’importo versato a titolo di investment fee, dando le più opportune disposizioni all’Intermediario Finanziario.
    3. L’Investitore è responsabile per il pagamento di tutte le tasse e imposte applicabili, inerenti all’utilizzo del Sito Web e dei Servizi, delle operazioni di comunicazione e registrazione, e il Gestore è esonerato da qualsiasi obbligo tributario, amministrativo o fiscale esclusivamente riferibile ad esso per i Servizi offerti sul Portale.
  15. Requisiti patrimoniali

    Il Gestore aderisce a un sistema di indennizzo a tutela degli Investitori riconosciuto ai sensi dell’art. 59 del D.Lgs. n. 58/1998 o, in alternativa, stipulerà un’assicurazione a copertura della responsabilità per i danni derivanti al cliente dall’esercizio dell’attività professionale che preveda: (i) per ciascuna richiesta di indennizzo, una copertura di almeno 20.000,00 (ventimila/00) Euro, e (ii) per l’importo totale delle richieste di indennizzo, una copertura di almeno 1.000.000,00 (un milione/00) di Euro all’anno.
  16. Clausola risolutiva

    1. L’Investitore riconosce e accetta che l’eventuale inadempimento agli obblighi indicati nei precedenti articoli 3 e 8 costituirà motivo di risoluzione automatica del contratto ai sensi dell’articolo 1456 cod. civ..
    2. Concrete potrà, quindi, a seguito della comunicazione trasmessa all’Investitore con cui Concrete lo informa della propria intenzione di avvalersi della presente clausola risolutiva, sospendere i Servizi prestati, trattenere l’eventuale corrispettivo ricevuto quale parziale risarcimento del danno sofferto, ferma comunque la possibilità per la stessa di agire nei confronti dell’Investitore per il risarcimento dell’ulteriore maggior danno.
  17. Miscellanea

    1. Concrete può interrompere la funzionalità del Sito Web in qualunque momento, sia per un periodo determinato che in modo definitivo, senza necessità di comunicarlo preventivamente e senza dover ottenere il consenso da parte dell’Investitore.
    2. L’Investitore riconosce che la trasmissione di informazioni verso o dal Sito Web non costituisce alcuna affiliazione tra lo stesso e Concrete, o relazioni con quest’ultimo diverse da quanto previsto nelle presenti Condizioni Generali di Utilizzo.
    3. Qualora una parte del presente documento sia ritenuta invalida o non applicabile, allora le relative previsioni saranno considerate interamente sostituite da previsioni valide e applicabili, il cui contenuto dovrà rispecchiare il più possibile le intenzioni con cui le precedenti previsioni sono state redatte, mentre il restante contenuto rimarrà valido ed efficace.
  18. Legge e giurisdizione

    1. Le presenti Condizioni Generali di Utilizzo sono regolati dalla legge italiana.
    2. L’Investitore che voglia inoltrare un reclamo potrà farlo tramite e-mail spedita all’indirizzo reclami@concreteinvesting.com indicando nel testo una breve descrizione della lamentela e i propri dati identificativi (nome, cognome/denominazione o ragione sociale, residenza o sede). Concrete confermerà la ricezione entro il 5 giorno lavorativo e fornirà un riscontro entro 30 (trenta) giorni dalla data di conferma della ricezione del reclamo. Concrete si riserva il diritto di chiedere chiarimenti circa il contenuto del reclamo.
    3. I dati personali dei reclamanti saranno trattati in conformità all’Informativa privacy disponibile sul Portale.
    4. La risposta di Concrete conterrà le motivazioni in base alle quali il Gestore stesso ritenga il reclamo fondato o non fondato. Nel caso in cui Concrete ritenga il reclamo dell’Investitore fondato, comunicherà a quest’ultimo le misure e la tempistica con le quali intende risolvere il problema segnalato e porre rimedio agli eventuali danni subiti. Nel caso in cui, invece, il reclamo venga ritenuto infondato, Concrete fornirà all’Investitore, oltre alle motivazioni alla base della decisione, anche le indicazioni per adire, ove lo ritenga opportuno, i sistemi di risoluzione stragiudiziale delle controversie.
    5. I dati relativi ai reclami promossi dall’Investitore verranno indicati nel rapporto annuale che Concrete invierà alla Consob ai sensi dell’articolo 21, comma 3, lettera d) del Regolamento Consob unitamente all’indicazione delle misure adottate e/o pianificate.
    6. Concrete ha nominato quale responsabile per la gestione dei reclami il Responsabile Operations del Portale.
    7. Concrete informa l’Investitore che per controversie relative alla violazione da parte del Gestore degli obblighi di diligenza, correttezza, informazione e trasparenza previsti nei confronti degli Investitori nell’esercizio delle attività disciplinate nella parte II del TUF, è stato istituito l’Arbitro delle Controversie Finanziarie, anche denominato ACF.
    8. L’ACF intende fornire ai risparmiatori che hanno presentato senza successo reclami agli intermediari finanziari di cui sono clienti uno strumento alternativo, agile ed efficiente per risolvere le controversie, senza dover adire la via giudiziaria. L’attività dell’ACF si caratterizza per la totale gratuità dei ricorsi per i risparmiatori, nonché per la rapidità delle decisioni, che saranno prese entro sei mesi e che, quando l’ACF riconoscerà le ragioni dei risparmiatori, stabiliranno i risarcimenti da pagare da parte degli intermediari. L’ACF offre la possibilità di presentare il ricorso online. Dopo la registrazione è fornito accesso ad un’area riservata e la piattaforma informatica guiderà l’Investitore, passo dopo passo, nell’inserimento di tutte le informazioni necessarie, avvertendo di eventuali inesattezze e incompletezze e indicando i documenti da caricare.
      Maggiori informazioni sul procedimento dinanzi all’ACF sono disponibili all’indirizzo: http://www.consob.it/web/area-pubblica/arbitro-per-le-controversie-finanziarie.
    9. In ogni caso, Concrete assicura che i reclami ricevuti verranno valutati anche alla luce degli orientamenti desumibili dalle decisioni assunte dall’Arbitro e che, in caso di mancato accoglimento, anche parziale, di tali reclami, all’Investitore verranno fornite tutte le informazioni circa i modi e i tempi per la presentazione del ricorso all’Arbitro. Qualora l’Investitore non sia soddisfatto della decisione, può comunque rivolgersi all’Autorità giudiziaria. Presentare ricorso all’ACF o ad altro sistema alternativo di risoluzione delle controversie è condizione di procedibilità per avviare un procedimento giudiziario.
    10. Fatto salvo quanto precedentemente esposto, il Foro di Milano, avrà giurisdizione e competenza esclusiva per eventuali controversie comunque connesse al presente documento.
  19. Variazioni

    1. Concrete può rivedere le presenti Condizioni Generali di Utilizzo in qualsiasi momento modificando la presente pagina.
    2. In caso di modifica delle Condizioni Generali di Utilizzo, Concrete si impegna a portarlo a conoscenza dell’Investitore che ne sarà informato mediante un avviso ben visibile sul Portale Concrete e/o mediante un avviso inviato alla sua e-mail. Concrete si impegna inoltre a pubblicare sul Portale le Condizioni Generali di Utilizzo aggiornate.
    3. L’Investitore, utilizzando i Servizi, s’impegna a prendere conoscenza delle Condizioni Generali di Utilizzo e a informarsi sulle eventuali modifiche intervenute. A partire dal trentesimo giorno successivo alla comunicazione, tali modifiche si riterranno pienamente efficaci. L’Investitore è, pertanto, tenuto a controllare questa pagina periodicamente e a prendere atto di eventuali modifiche apportate, in quanto vincolanti per l’Investitore stesso.

L’Investitore dichiara di conoscere ed approvare espressamente, anche ai sensi degli articoli 1341 e 1342 del Codice Civile: 3 (Limiti di utilizzo); 4.3, 4.4 e 4.6 (Registrazione e creazione di un account); 5.2, 5.3, 5.4, 5.5, 5.6, 5.8, 5.9, 5.10 e 5.11 (Procedura di sottoscrizione); 6.4 (Raccolta degli investimenti); 8.1, 8.3 e 8.4 (Funzionalità del Servizio); 9 (Obblighi, divieti e responsabilità dell’Investitore); 10.1 (Collegamenti); 11.3, 11.4, 11.5, 11.6, 11.7, 11.8, 11.9, 11.11 (Garanzie e responsabilità di Concrete); 12 (Limiti di responsabilità); 14.2 e 14.3 (Commissioni e pagamenti); 16 (Clausola risolutiva); 17.1, 17.2 (Miscellanea); 18 (Legge e giurisdizione); 19.1 e 19.3 (Variazioni).

Ultimo aggiornamento: 30 luglio 2018