Nuova opportunità di investimento immobiliare a Milano: Washington Building

7 luglio 2020

Parte la raccolta da 3,3 milioni di euro per il nuovo progetto Washington Building, la più alta mai proposta dalla nostra piattaforma di equity crowdfunding immobiliare

 
La nuova opportunità di investimento immobiliare, con il coinvolgimento di sviluppatori e investitori con track record di assoluto successo, interesserà lo sviluppo residenziale di 13.000 mq in una delle aree di Milano di primario interesse immobiliare. Ecco alcuni dettagli dell’offerta.

Il progetto Washington Building

Washington Building è la nuova proposta di investimento immobiliare accessibile sul nostro portale di real estate equity crowdfunding. Il progetto consiste nella ristrutturazione, con parziale demolizione e ricostruzione, dell’ex impianto produttivo “Officine Fratelli Borletti” in Piazzale Irnerio a Milano, città che conferma la sua grande attrattività nel settore immobiliare da parte di investitori provenienti da tutto il mondo.

Il progetto, a riprova del suo prestigio e della sua affidabilità, può vantare un team di supporto esperto e professionale. Partecipano infatti, attraverso Al.si.co. Srl, società veicolo sponsor dell’operazione, tre noti sviluppatori immobiliari milanesi: Matteo Albarello, Federico Consolandi, Ambrogio Silva. Il progetto architettonico è affidato a DFA&Partners, guidato da Daniele Fiori, specializzato nel recupero e riutilizzo di ex aree dismesse, ripensate con nuove destinazioni d’uso. Intesa Sanpaolo agirà, invece, da sostegno per il finanziamento.

L’operazione, supportata da sviluppatori e investitori immobiliari di comprovata esperienza, oltre all’importante valore urbanistico e architettonico, è appetibile per gli investitori anche dal punto di vista finanziario: ne è prova il fatto che circa il 70% delle 100 unità abitative previste è già stato venduto.

I numeri dell’offerta

Il progetto ha l’obiettivo di raggiungere 3,3 milioni di euro, la cifra più alta mai raccolta dalla nostra piattaforma di real estate equity crowdfunding. L’investimento proposto è rivolto sia agli investitori professionali sia retail e prevede:

  • un tasso di rendimento annuale atteso (IRR) pari al 13,6%;
  • un ritorno complessivo dell’investimento (ROI) del 40,4%;
  • un holding period di 32 mesi.

L’organizzazione del cantiere per l’edificazione della struttura è già in corso e la consegna dell’immobile è prevista per il 3° trimestre 2022.

Perché investire in Washington Building

È possibile investire nel progetto Washington Building sottoscrivendone le quote dopo aver effettuato l’accesso al nostro portale. Le quote, come per tutte le operazioni promosse da Concrete Investing, verranno gestite sempre e solo da professionisti autorizzati e vigilati.

L’offerta è la più recente opportunità di investimento di crowdfunding immobiliare gestita dalla nostra piattaforma, dopo una serie di altre proposte di successo: tra gli investimenti immobiliari a Milano un chiaro esempio è il progetto Colonne di San Lorenzo, conclusosi da poco segnando un record nel settore del crowdfunding immobiliare. In totale, sono già 7 le campagne di raccolta per progetti nell’ambito del real estate crowdfunding portate a termine con successo tramite la nostra piattaforma, per un capitale complessivo raccolto di 10,3 milioni di euro. Con Washington Building, il nostro obiettivo è continuare sulla scia di questi risultati, grazie anche all’importante contributo di partner e sponsor di grande affidabilità e professionalità.

Per ottenere maggiori informazioni su quest’ultima opportunità di investimento immobiliare è sufficiente registrarsi con il proprio indirizzo mail sulla nostra piattaforma e visitare la pagina dedicata al progetto Washington Building.
 

REGISTRATI GRATIS SU CONCRETE INVESTING

 

Devi essere autenticato per lasciare un commento