Palazzo Bandello, Milano: i dettagli del progetto immobiliare

18 maggio 2021

La prossima raccolta di crowdfunding immobiliare proposta da Concrete Investing ha ad oggetto la riqualificazione di un edificio di fine Ottocento a Milano

 
Il progetto prevede la riqualificazione dell’edificio di via Matteo Bandello 22 e il suo frazionamento in unità a destinazione in maggioranza residenziale, più uno spazio a destinazione in retail su strada, in una zona prestigiosa e ben servita di Milano.

Il progetto di riqualificazione immobiliare

L’edificio in via Bandello consiste in 5 piani fuori terra, per un totale di circa 30 unità abitative, più un piano interrato che ospiterà i locali tecnici, le cantine e una zona benessere ad esclusiva fruizione degli inquilini. La parte residenziale sarà suddivisa in appartamenti secondo la logica degli studios, bilocali e trilocali. Più nel dettaglio, il progetto prevede il frazionamento dell’edificio in:

  • 8 monolocali;
  • 14 bilocali;
  • 4 trilocali;
  • 8 cantine;
  • 1 locale commerciale;
  • 1 ufficio/showroom

Il setup di cantiere è iniziato a gennaio 2021 ed il termine è previsto entro giugno 2022.

Palazzo Bandello: la posizione strategica

I progetti proposti da Concrete Investing sono sempre caratterizzati dall’attenzione alle richieste del mercato. Palazzo Bandello non fa eccezione: le unità immobiliari vantano caratteristiche che andranno a intercettare perfettamente la crescente domanda da parte di professionisti e giovani famiglie in cerca di soluzioni eleganti in zone centrali, servite e ben collegate di Milano.

L’immobile si trova infatti in un’area di assoluto pregio, nelle vicinanze di luoghi storici della capitale lombarda come il Cenacolo Vinciano in zona Santa Maria delle Grazie, la basilica di Sant’Ambrogio e l’Università Cattolica del Sacro Cuore. La zona è strategica anche per la facilità con cui è possibile raggiungere i nuovi quartieri come Citylife o quelli in fase di recente riqualificazione come i Navigli.

Inoltre, la zona gode di un’ampia offerta di servizi (scuole e musei, bar e ristoranti, negozi e supermercati) ed è molto ben collegata: la fermata metro M1 si trova a circa 500 metri e la stazione ferroviaria di Cadorna a circa un chilometro.

Sponsor e partner dell’operazione

L’operazione Palazzo Bandello può contare sulla partecipazione di esperti e professionisti di lunga data. Ecco i partners dell’operazione:

  • FCMA, di Matteo Albarello e Federico Consolandi, è lo sviluppatore immobiliare dell’operazione. Soggetti attivi in operazioni di sviluppo residenziale da più di vent’anni, con operazioni rilevanti come Washington Building (sviluppo residenziale di 13.000 mq), via Compagnoni 18 (6.000 mq), Varese 10 (5.500 mq) e molte altre.
  • DFA partners è lo studio di architettura responsabile del progetto architettonico. Nato a Milano da un’idea di Daniele Fiori condivisa con un team di professionisti motivati e portatori di energie sia tecniche che creative. Ha seguito più di 20 operazioni di sviluppo negli ultimi anni.
  • SMV-Costruzioni, cui sono affidati i lavori di ricostruzione, è una società di costruzione attiva sia a livello nazionale che internazionale, nel residenziale, industriale e commerciale.

 
Per avere maggiori informazioni sull’operazione di equity crowdfunding Palazzo Bandello, restare aggiornati sulle altre campagne di raccolta promosse dal nostro portale e accedere al materiale informativo di ciascuna operazione disponibile, è sufficiente registrarsi gratuitamente con il proprio indirizzo mail.

Registrati su Concrete Investing

 

Devi essere autenticato per lasciare un commento